guide

Sessione Estiva: Come Affrontare gli Esami Senza Impazzire

Sessione Estiva: Come Affrontare gli Esami Senza Impazzire
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Sessione estiva di esami: l’incubo di tutti gli studenti universitari, sinonimo di amara rinuncia alla vacanza, al mare, al sole e agli amici.
Oppure no. Puoi cambiare il tuo “triste destino” estivo seguendo pochi semplici step.

1. Organizzati

Ancor prima di tuffarti a capofitto nei libri è fondamentale avere un planning delle proprie attività.
Pensi che sia solo una noiosa perdita di tempo? Sappi che invece potrebbe essere la chiave per la tua felicità estiva.
Puoi acquistare un planning già pronto in molti negozi di gadget e oggettistica o in una comune cartoleria, oppure puoi munirti di fogli e pennarelli colorati per crearlo tu stesso ma ricorda: rendilo “carino” per te che dovrai guardarlo spesso e non sempre lo farai con gioia.

Cosa non deve mancare in un piano di studi

Per essere efficace, un planning deve essere dettagliato. Per questo motivo ti consigliamo di utilizzarne uno settimanale anziché mensile, dove volta per volta potrai annotare i seguenti punti:

  • la data dell’esame

    La data più importante di tutte. Evidenziala bene per non rischiare il tipico errore da principianti (confondere il giorno) e alla fine di ogni settimana aggiungi un countdown dei giorni che hai ancora a disposizione per studiare, così da non perdere mai di vista l’obiettivo.

  • attività dettagliate

    Questa sezione è dedicata ai “task” da svolgere giorno per giorno. Compila un prospetto realistico di quanti capitoli del libro dell’esame riuscirai ad affrontare ogni settimana e inserisci almeno un momento per ripetere ciò che hai appreso fino ad ora.

  • tempo per te

    Avere del tempo per rilassarti è un tuo diritto e anche un tuo dovere: una mente e un corpo stanchi (o infelici) non riescono ad assimilare nuove nozioni e rallentano così tutto il tuo percorso.
    Usa il planning per prevedere in anticipo il tempo libero in cui potrai fare un salto al mare o in piscina, vedere gli amici e ricaricarti un po’ per studiare al meglio vivendoti l’estate, nonostante gli esami.

2. Motivati

Ricordati che questi sono gli ultimi sforzi prima di una meritata vacanza! È normale aver bisogno di qualcuno o qualcosa che ti ricordi perché lo stai facendo e sappi che non sei solo; hai degli amici o compagni di corso che devono sostenere un esame?
Incontratevi, incoraggiatevi l’un l’altro e organizzate gruppi di studio se necessario, a casa di uno dei due o anche in un bar, una biblioteca o in un caffè letterario dove troverete anche un po’ di aria condizionata e un buon caffè.

3. Alimentati (bene)

Evitare cibo spazzatura è sempre molto importante per la salute e diventa cruciale sotto periodo di esami. Cibi grassi e zuccherati sono molto appaganti ma sappi che quello che serve al tuo corpo adesso sono “veri nutrienti” come snack salutari di frutta, verdura, semi e grassi buoni (come quelli degli arachidi). Perché non prepararsi un “avocado toast” tra un capitolo e l’altro del tuo libro (guadagnandoci anche una bella foto da postare su Instagram) anziché abbuffarsi di cioccolatini?

4. Svagati

Sì, hai proprio letto bene! Come abbiamo già detto, con una mente stanca rischi di passare ore sui libri senza apprendere niente, è perciò fondamentale trovare il tempo per distrarti un po’ e ricominciare a studiare al meglio. Niente sensi di colpa nel fare un aperitivo con gli amici: se qualcuno te lo fa notare, puoi rispondergli che stai uscendo per il tuo bene!

Piaciuto questo articolo?
x