guide

Attenzione alle truffe online

Attenzione alle truffe online

Stai cercando una stanza o un nuovo appartamento dove trascorrere il tuo periodo di studi universitari o dove iniziare a cercare lavoro? Beh, sicuramente avrai cercato online, e fai bene, online puoi iniziare a documentarti su quello che la città può offrirti, ma attenzione alle truffe online!

Eh si, sembra impossibile, ma ancora oggi ci sono persone che vivono cercando di truffare chi cerca una sistemazione in affitto: faranno leva sulla tua buonafede, sulla voglia di iniziare una nuova avventura e magari su un prezzo un po’ più conveniente degli altri (per un appartamento davvero eccezionale!).

Ma non ti preoccupare, se seguirai le nostre indicazioni e se userai po’ di attenzione… non avrai niente da temere!!

Quando iniziare a sospettare di una truffa

Ogni anno cambiano le tecniche con cui i truffatori si approcciano alle persone, si fanno sempre più raffinati, parlano un italiano migliore e soprattutto utilizzano immagini sempre più veritiere. Tuttavia ci sono sempre 3 comportamenti che non cambiano mai:

  1. Momentaneamente sono fuori Italia o fuori città, e non possono farvi vedere l’appartamento
  2. Sono molto interessati alla vostra persona e vi raccontano la loro storia di vita
  3. Chiedono di versare anticipatamente una caparra, spesso in un conto estero, tramite un money transfer o strumenti simili, non rintracciabili.

Questi 3 comportamenti sono alla base di tutto il meccanismo, e dovrai allarmarti non appena inizierai a renderti conto che il tuo interlocutore li utilizza. Parliamoci chiaro, dare una cauzione non è un problema, tutt’altro, il problema è inviarla senza aver visto l’appartamento o versarla su un conto estero!  

In questo articolo abbiamo deciso di non mostrare degli esempi di truffe, se vuoi documentarti sull’argomento, puoi trovare facilmente decine di siti o di gruppi facebook che ne parlano, basta una ricerca su google!

Credo che stiano cercando di truffarmi, che posso fare?

Abbiamo creato un servizio online per verificare se l’email di una persona è stata implicata in altre truffe , è un buon sistema per bloccare il propagarsi delle truffe, ma purtroppo non funziona sempre (creare una nuova email è davvero facile…). Se pensi che ti stiano truffando, controlla l’email del tuo interlocutore sul sito segnala truffa, se riceverai un feedback negativo, blocca la conversazione e segnala l’annuncio.

Citando una frase di uno dei miei polizieschi preferiti, “Se il tuo sesto senso dice che qualcosa non va, ma non te lo spieghi, beh… sicuramente qualcuno ci sta provando! “.

Citazioni a parte, se credi che l’affitto sia troppo conveniente, se l’italiano con cui scrive il tuo interlocutore non ti convince, ed ovviamente se vive all’estero ed ha acquistato la casa per il figlio che studiava (guarda caso) proprio nella città dove stai per andare a vivere, beh, sei proprio in mezzo ad un tentativo di truffa!

Vediamo quindi cosa possiamo fare:

  1. Segnalare la truffa al gestore del sito. Sembra una perdita di tempo, ma non lo è, ve lo assicuro. Tutti i siti hanno un bottone per segnalare annunci non regolari perché è il primo metodo per combatterli, l’unione fa la forza!
  2. Segnala la truffa online sui servizi appositi, noi vi consigliamo il nostro, segnalatruffa.it
  3. Contatta la polizia postale e segnala anche a loro l’utente

Mi hanno truffato, e adesso?

Purtroppo recuperare i soldi sarà molto difficile, ma non perderti d’animo, segnala subito la truffa alla polizia postale, fornendo tutti i dettagli a riguardo. Loro contatteranno i siti implicati nel processo ed avranno maggiori informazioni.

Ovviamente segnala l’utente anche sui portali di segnalazione truffe, come per il passo precedente, in modo da rendere la vita più difficile a chi ti ha preso in giro.

 

Piaciuto questo articolo?
x