Affitto per brevi periodi: contratto e modalità

  • marzo 09, 2015
  • di Edoardo Becattini

Un appartamento o una stanza in affitto per brevi periodi? E' un'esigenza piuttosto comune ed esistono differenti tipologie di contratto per regolamentare l'accordo fra le due parti.

Se cerchi un affitto per periodi brevi, abbiamo parlato in precedenza di come ottimizzare la propria ricerca (qua, ad esempio), ci dedicheremo adesso alla parte normativa, partendo dalle basi: da parte sia di affittuario che di inquilino è bene sapere che la legge prevede che ogni forma di ospitalità retribuita debba essere regolata per legge e che sia necessario registrare ogni...

Il contratto ad uso foresteria

  • febbraio 23, 2015
  • di Leonardo Casini

Il contratto di affitto ad uso foresteria è una particolare forma di contratto di locazione mediante il quale una società di capitali (sia essa una srl o una spa) prende in affitto un immobile da destinare in uso ai propri soci, dipendenti e collaboratori.

L'utilizzo tipico del contratto di locazione ad uso foresteria è quello di una società che si trova ad operare permanentemente o provvisoriamente in una città (ad esempio una banca che ha aperto una nuova filiale, o un'impresa edile ingaggiata per un lavoro di medio-lungo termine) e vuole...

Un annuncio in evidenza? L’immagine è tutto.

  • febbraio 10, 2015
  • di Edoardo Becattini

Nel mondo degli affitti vale la regola popolare per cui la prima impressione è quella che conta. Ma di prime impressioni possono essercene tante, e prima ancora di quella che colpisce non appena si varca la porta d’ingresso, c’è quella delle immagini allegate all’annuncio.

Noi di uniaffitti.it sappiamo quanto le foto siano importanti anche per chi sta cercando: per questo gli annunci con foto vengono approvati e pubblicati più rapidamente, vengono da noi promossi sui social network e ricevono mediamente da 3 a 5 volte più visite...

Affitto “solo a ragazze”: perchè?

  • gennaio 27, 2015
  • di Edoardo Becattini

Gli annunci di stanze in affitto hanno spesso un carattere restrittivo: niente matricole, fumatori accaniti o animali di compagnia. È nell'ordine delle cose: ognuno di noi ha le proprie esigenze quando cerca un inquilino e può essere semplice buon senso mostrarsi espliciti e onesti fin dall'inizio con chi è in cerca di casa.

Ma fino a che punto possiamo considerarle legittime restrizioni e non un miope pregiudizio? 

Lasciando fuori certe discriminazioni intollerabili come “no fuorisede” o l’ancor più violento ed esplicito “niente ragazzi del sud” che ogni tanto compare senza...

Come andare d’accordo con il proprietario di casa

  • gennaio 12, 2015
  • di Leonardo Casini

Se stai cercando un appartamento o una camera in affitto, hai due cose di cui preoccuparti: come trovare la soluzione che più si adatta alle tue esigenze - minimizzando il tempo di ricerca, gli spostamenti ed il numero di visite - e, dopo averla trovata, come mantenerla. In altre parole, come fare in modo che tutto vada per il meglio nei rapporti con i coinquilini (si sa, il coinquilino ideale non esiste, ma ci si può provare) e, soprattutto, come coltivare un buon rapporto con il proprietario di casa.

Andare...