Affitto

Stanza in affitto: 7 punti da tenere in mente quando si cerca

Stanza in affitto: 7 punti da tenere in mente quando si cerca
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Cercare una stanza in una città universitaria può richiedere tanto tempo, impegno e conoscenze specifiche del mercato immobiliare che non tutti posseggono.

Proprio per questo ecco 7 punti da tenere in mente quando cerchi una stanza in affitto nella tua città universitaria, per trovare la camera perfetta al miglior prezzo.

1. Conosci il tuo budget

Per la tua ricerca non partire da “l’ignoto” ma da ciò che conosci, dal tuo punto fermo: il tuo budget.

Tieni ovviamente in considerazione la tua disponibilità finanziaria ma anche la possibilità di essere un po’ elastico per poter soddisfare le tue esigenze, soprattutto perché il mercato immobiliare impone un prezzo minimo sotto al quale purtroppo non potrai scendere.

Ma quali sono quindi i prezzi medi di una camera in affitto a Firenze, Roma, Milano e nelle altre città universitarie?

Scoprilo qui:

2. Scegli il quartiere che fa per te

Ogni città universitaria ha i suoi quartieri e ciascuno di loro è diverso per stile di vita, ritmi, traffico, servizi e ovviamente prezzo.

Come capire qual è il quartiere che fa per te? Semplicemente seguendo i consigli di guide scritte a misura di studente.

Guide ai quartieri delle principali città universitarie:

3. Scopri ciò che c’è attorno

Ogni volta che in un annuncio di una casa trovi ciò che cerchi, vedi foto che ti attraggono e un prezzo che rientra pienamente nel tuo budget, è normale chiedersi se ci sia qualcosa di negativo che non riesci a vedere.

Sarà perché la casa è in una posizione sfavorevole? Avrà servizi primari nelle vicinanze, come farmacie e supermercati, o no? Sarà collegata sufficientemente al centro con i mezzi?

Trovi la risposta a tutte queste domande proprio negli annunci di Uniaffitti: clicca su un annuncio, guarda le foto, la descrizione ed il prezzo, infine scorri in basso e troverai un semplice schema che utilizza la geolocalizzazione per indicare il polo universitario più vicino alla casa, biblioteca e negozi di alimenti nei dintorni, oltre che i mezzi pubblici che passano nelle vicinanze. Utile, no?

4. “Cerco stanza in affitto” – come risparmiare durante la ricerca?

Ti stai già disperando al pensiero di dover pagare un’agenzia immobiliare, solo per avere i contatti di qualcuno che offre una casa o una camera?

O, ancora peggio, ti sembra davvero ingiusto passare ore davanti al computer tra annunci a cercare il monolocale perfetto, per poi scoprire che un’agenzia lo sta affittando per conto del proprietario e per questo, se vuoi concludere l’affare che ti sei procacciato da solo, devi pagare loro una percentuale?

Sono tutti problemi in cui non puoi incorrere se per cercare la tua camera in affitto utilizzi gratuitamente il nostro portale e cerchi tra gli annunci che migliaia di privati postano ogni giorno, per i quali non avrai nessuna spesa extra.

5. Trovare coinquilino in poco tempo è possibile!

Ora che hai trovato la perfetta stanza in affitto, chi saranno i tuoi coinquilini?

Potresti essere “l’ultimo arrivato” in casa, o potresti trovarti ad essere tu stesso a dover cercare un coinquilino per la stanza vuota della casa.

Per rendere la ricerca davvero semplice, anche stavolta ti basterà utilizzare il nostro portale di annunci e visitare la sezione “inquilini” senza mai dimenticare le dieci regole per trovare il coinquilino ideale e le cinque domande da fargli quando lo incontrerai di persona per un “colloquio”.

Detto questo…buona fortuna!

6. Burocrazia: cose da sapere prima di firmare un contratto

Se sei arrivato fino a questo punto significa che hai trovato la perfetta stanza in affitto con il giusto prezzo e il coinquilino ideale.

Siamo davvero felici per te ma prima di firmare il contratto ci sono delle informazioni che devi conoscere riguardante la burocrazia nel mondo degli affitti.

Non saranno certo divertenti ma le abbiamo semplificate per te:

Affitto per studenti – cosa sapere

7. Recedere dal contratto di affitto? Si può.

La stanza in affitto si è rivelata essere diversa da come te l’hanno presentata o i tuoi coinquilini sono dei selvaggi senza speranza? Non temere, puoi decidere di mettere fine alla sofferenza e disdire un contratto di affitto prima della scadenza, seguendo le regole dettate dalla tua tipologia di contratto…e che la ricerca ricominci!

Piaciuto questo articolo?
x