Studenti fuori sede: guida completa alle agevolazioni fiscali

  • gennaio 27, 2016
  • di Francesco Landini

Gli studenti fuori sede hanno a loro disposizione una serie di agevolazioni fiscali che vanno assolutamente conosciute per poter essere sfruttate nel miglior modo.

Proprio per poter agevolare gli studenti, ormai da tempo nel nostro Paese vige un sistema che fa leva sulle detrazioni fiscali. In particolare, chi si iscrive all'università può detrarre il 19% delle spese sostenute dalla propria dichiarazione dei redditi. Per quanto riguarda le spese legate agli studi universitari che aprono la porta alle agevolazioni di carattere fiscale, esse sono:...

TASI: paga il proprietario o l’inquilino?

  • ottobre 06, 2014
  • di Leonardo Casini

La TASI, acronimo per Tassa sui Servizi Indivisibili, è un'imposta comunale istituita con la legge di stabilità 2014 che finanzia i servizi rivolti alla collettività, come ad esempio i trasporti, la manutenzione stradale o l’illuminazione comunale. Insieme alla TARI è una delle due componenti della IUC o service tax, la tassazione sulla casa che ha sostituito, integrandole, IMU e TARES.

Chi paga la TASI?

Il presupposto della tassa TASI è il possesso o la "detenzione a qualsiasi titolo", di fabbricati, compresa l'abitazione, così come definita ai fini IMU ma, a differenza di...

La cedolare secca: cos’è e quali sono i vantaggi

  • luglio 19, 2014
  • di Leonardo Casini

La “cedolare secca” è un’agevolazione che consente di ridurre la tassazione del reddito percepito dall'affitto degli immobili per uso abitativo, inclusi gli affitti per studenti. Si configura come forma di tassazione alternativa che consente al locatore – ovvero chi cede in affitto il proprio appartamento – di pagare un’imposta sostitutiva di Irpef e relative addizionali, imposta di registro e imposta di bollo, abbattendo, di fatto, la tassazione.

Possono avvalersi della cedolare secca tutte le persone fisiche titolari del diritto di proprietà (o del diritto reale di godimento)...