Contratto regolare? Sì, grazie

Locali a Siena: osterie

Qualche giorno a Siena? In foresteria.

  • gennaio 20, 2008
  • di Leonardo Casini
Share on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Primi giorni in città. Studente fuorisede percorre in lungo e in largo le strette viuzze della città toscana in cerca di un alloggio, una camera, quella che di lì a poco diventerà la sua nuova casa.
Lo vedi: corre di facoltà in facoltà, perlustra ogni angolo delle numerose bacheche di annunci che affollano la città con la speranza di reperire numeri e indirizzi utili da contattare; trova qualcosa, telefona e fissa appuntamenti.

La giornata scivola via praticamente senza lasciargli tempo per nient’altro: è il momento di mangiare qualcosa velocemente e altrettanto velocemente andarsene a letto…si, ma dove?

Se non siete fra i fortunati che contano generose amicizie a Siena, non è un problema da poco quello di dover trovare un alloggio temporaneo dove appoggiarsi durante i primi giorni di ricerca.

L’Università degli Studi di Siena mette a disposizione degli studenti e di altri soggetti presenti a Siena per motivi di studio o di ricerca (da dimostrare con apposita certificazione) – come si legge nel sito del DSU, sezione foresteria – 12 camere doppie con bagno (ed eventuali altri posti liberi nelle residenze universitarie) per periodi limitati ad un massimo di 5 giorni lavorativi in un mese.

Le camere sono dislocate fra il complesso abitativo di via E. De Nicola (8 posti letto, 0577.39811) e le 5 residenze universitarie di via Mattioli (6, 0577.248411), via Sperandie (4, 0577.56161), viale XXIV Maggio (2, 0577.56141), via Porrione (2, 0577.276320) e via Fontebranda (2, 0577.276320).
Per la prenotazione è consigliabile rivolgersi direttamente alle strutture abitative interessate.

Il prezzo è decisamente più abbordabile di qualsiasi ostello o alberghetto low cost: da 15 € per il posto in camera doppia, da 20 € per il posto in singola. Da considerare tuttavia che non si tratta di prezzi fissi, ma dei prezzi minimi fissati dalla legge.

Dal 19 gennaio 2008 anche l’Università per Stranieri di Siena si è dotata di una foresteria: Villa il Pino (via Berlinguer 1, 0577.331467).
Si tratta di un complesso formato da quattro edifici risalenti all’inizio del XIX secolo e recentemente ristrutturati, per un totale di 65 camere dotate di tutti i comfort del caso, con cucina condivisa, sale tv e lettura (con collegamento Internet) e un ampio giardino.
I prezzi variano in base alle notti di permanenza: chi si ferma una sola notte pagherà 40 € per una singola o 35 € per un posto in doppia; il prezzo scende a 20 € e 15,50 € per chi si trattiene da 2 a 7 notti; ulteriori sconti sono previsti per chi si trattiene più a lungo (non ci sono rigidi limiti di permanenza).

Piaciuto questo articolo?